Unioncamere rafforza la presenza su Twitter

di Carlo Lavalle

scritto il

L'ente pubblico del sistema camerale italiano punta sui social media Twitter per diffondere la comunicazione istituzionale ad un pubblico più ampio.

Unioncamere ha deciso di sfruttare in modo più incisivo le potenzialità del social network twitter ed è raggiungibile all’indirizzo http://twitter.com/unioncamere.

Con la sua presenza sul servizio di scambio di messaggi, fondato nel 2006, l’ente pubblico che unisce e rappresenta istituzionalmente il sistema camerale italiano, si ripropone di rendere disponibile ad una più ampia platea la sua comunicazione istituzionale.

Comunicati stampa, notizie del Primo Piano, eventi in agenda, insieme ai servizi radiotelevisivi trasmessi dalle principali emittenti nazionali e visualizzabili per intero sul sito youtube, saranno rilanciati mediante appositi tweet attraverso questo social network, che nel 2012 ha superato i 500 milioni di iscritti secondo solo a Facebook che a sua volta sta per raggiungere la fatidica quota di un miliardo di utenti.

In Italia, in questi ultimi anni, come ha rilevato il 9° Rapporto sulla comunicazione di Censis/Ucsi è cresciuto interesse e uso dei siti di social network che coinvolgono una parte importante della cittadinanza.

Le funzioni delle reti sociali sono in continua evoluzione con una progressiva integrazione con i dispositivi mobili consentendo di diffondere i messaggi pubblicati online in tempo reale. Proprio tenendo conto di questa trasformazione da luglio “La bacheca di Unioncamere“, uno spazio virtuale di approfondimento mensile, è consultabile anche da smartphone e tablet nel formato .ePub.

Seguendo le notizie diffuse dall’Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura si può accedere a contenuti informativi che riguardano la sicurezza dei prodotti, la produttività delle imprese, il mercato del lavoro restando aggiornati grazie a ricerche e indagini su fondamentali temi dello sviluppo e dell’economia italiana.

I Video di PMI