Motorola RAZR i, partnership con Intel

di Floriana Giambarresi

scritto il

Motorola RAZR i è un nuovo smartphone top di gamma con sistema operativo Android 4.0 ICS, il primo dell'azienda ad avere un processore Intel.

Motorola e Intel mettono a frutto la propria partnership realizzando un nuovo smartphone di fascia alta caratterizzato dalla presenza di un processore Intel Atom. È il primo smartphone targato Motorola ad avere in dotazione un chip di questo genere: è denominato Motorola RAZR i e avrà, come sistema operativo, Android 4.0 Ice Cream Sandwich.

La collaborazione tra Motorola e Intel è nata quasi un anno fa e la differenza sostanziale con gli altri prodotti dell’azienda, che si ricorda è stata acquisita da Google il 15 agosto 2011, risiede proprio nel nuovo Intel Atom Z2460 a 2 GHz, quindi maggiormente veloce rispetto al processore che si trova negli altri smartphone. Dovrebbe garantire infatti prestazioni notevoli e una fluidità degna di nota per quanto riguarda l’esecuzione delle applicazioni sviluppate per Android.

Motorola RAZR i avrà un display da 4.3 pollici Gorilla Glass, dunque ultra-resistente, di tipo Super AMOLED e con risoluzione di 960×540 pixel. Il design riprende lo stile tipico “edge to edge” dei prodotti Motorola, ovvero si tratta di un telefono cellulare sottile, elegante e con i bordi ridotti al minimo indispensabile.

La memoria RAM interna è da 1 GB mentre quella utile ad archiviare i dati è di 5 GB. Non manca il modulo NFC, davvero utile ai professionisti che desiderano effettuare pagamenti in mobilità con la nuova tecnologia di ultima generazione, la connettività WiFi e il Bluetooth. Due le fotocamere previste: quella anteriore per le videochiamate da 0.3 megapixel, e una posteriore da ben 8 megapixel, che viene supportata anche da funzionalità di scatto avanzate.

Il nuovo smartphone di Motorola dovrebbe debuttare ad ottobre nel Regno Unito, in Germania, Francia e Brasile, e solo successivamente anche in Italia e negli altri Paesi. Ancora non è pervenuta alcuna informazione ufficiale sul prezzo al quale sarà possibile acquistarlo, ma secondo le indiscrezioni dovrebbe aggirarsi sui 399 euro e 342 sterline.

I Video di PMI