MxP: IT per la Privacy in azienda

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Con l'obiettivo di agevolare le imprese nel compito di rispettare i vincoli normativi in materia di privacy, Microsoft rende disponibili una serie di risorse gratuite grazie ad una nuova campagna di sensibilizzazione

Al via la nuova campagna Microsoft per supportare le aziende nei processi per adeguarsi alle norme sulla Privacy, mettendo a disposizione una serie di pratiche risorse gratuite, per semplificare il ricorso a soluzioni tecnologiche di business innovative in grado di portare le Pmi a soddisfare i requisiti di conformità.

La campagna online MxP (Microsoft per la Privacy) ha proprio lo scopo di aggiornare le aziende su tutti gli aspetti normativi in materia di Tecnologia e Privacy.

MxP rientra nel più vasto progetto Microsoft Destinazione Impres@, che rappresenta un tentativo di agevolare il processo di innovazione delle Pmi italiane grazie al pieno accesso all’informazione gratuita online.

Obiettivo di MxP è permettere ai dipendenti di essere correttamente informati su metodi e best practice di utilizzo della propria postazione e degli strumenti tecnologici a disposizione, con particolare attenzione alle tematiche che riguardano connessione e navigazione web, fonte principale di problemi e rischi informatici.

Non vengono tuttavia sottovalutati aspetti riconducibili ai dipendenti stessi, come le scorrette consuetudini circa la gestione delle credenziali di autenticazione o l’imprudenza nella comunicazione di altri dati sensibili.

Inoltre, grazie al sito messo a disposizione da Microsoft, le imprese potranno eseguire il download di un documento disciplinare interno personalizzabile, con il quale definire le policy di sicurezza e di gestione dei dati aziendali.

I focus della nuova campagna sono di ampio spettro: dal furto o perdita di dati sensibili al tema degli accessi non autorizzati alla rete e alle applicazioni aziendali, dall’utilizzo degli strumenti IT per scopi privati al trattamento dei dati personali.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft