Tratto dallo speciale:

Banda Ultra Larga nel PNRR: consultazione al via sul Piano Italia a 1 Giga

di Redazione PMI.it

scritto il

Dal 6 agosto è aperto alle osservazioni degli interessati il nuovo piano di intervento per infrastrutture a banda ultra larga sul territorio nazionale.

Italia a 1 Giga è il primo dei cinque nuovi piani di intervento pubblico, nell’ambito della “Strategia italiana per la Banda Ultra Larga – Verso la Gigabit Society”, in attuazione degli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che destina il 27% delle risorse complessive alla transizione digitale (di cui 6,7 miliardi proprio per i progetti della Strategia per la Banda Ultralarga).

Approvato lo scorso luglio, il Piano Italia a 1 Giga (con un investimento di 3.863,5 miliardi) mira a realizzare infrastrutture che garantiscano la connettività ad almeno 1 Gigabit/s (1 Gbit/s in download e 200 Mbit/s in upload) sull’intero territorio nazionale (intervenendo nelle Aree nere e grigie NGA a fallimento di mercato, per un totale di 8,5 milioni di unità immobiliari) entro il 2026 (con avvio dei bandi gara entro il 2021), in anticipo rispetto agli obiettivi europei fissati al 2030. La Strategia si compone infatti di sette interventi, due dei quali già in corso perché già previsti dalla Strategia del 2015 (Piano aree bianche e Piano voucher). I nuove cinque interventi sono i seguenti piani:
2021 nel PNRR. Questi ultimi sono:

  1. Piano “Italia a 1 Giga”;
  2. Piano “Italia 5G”;
  3. Piano “Scuole connesse”;
  4. Piano “Sanità connessa”;
  5. Piano “Isole Minori”

=> Piano Italia a 1 Giga

Esito Mappatura reti fisse 2021

Il Ministero dello Sviluppo economico ha affidato a Infratel l’incarico di aggiornare la mappatura delle reti fisse a banda ultralarga nel territorio nazionale, per poi individuare le aree di intervento pubblico nell’ambito dei piani della Strategia. Alla mappatura hanno partecipato 47 operatori. La relazione di sintesi è disponibile al seguente link. Nell’allegato Aè riportato l’elenco dei civici (per Regione) nei quali è presente o lo sarà entro il 2026 una o più infrastrutture NGA.

Consultazione pubblica

Il Piano “Italia a 1 Giga” e la ”Relazione della mappatura reti fisse 2021” sono in consultazione pubblica dal 6 agosto al 15 settembre: le osservazioni si inviano all’indirizzo Italia1Giga_consultazione@governo.it, che mette in copia automatica il Ministero dello Sviluppo Economico. All’esito della consultazione, il Piano sarà notificato alla Commissione Europea.