Recovery Plan

Per far ripartire l’Europa dopo la pandemia da Coronavirus, lo scorso luglio l’UE ha approvato il Next generation EU, noto in Italia come Recovery Fund o “Fondo per la ripresa”. Si tratta di un fondo speciale volto a finanziare la ripresa economica del vecchio continente nel triennio 2021-2023 con titoli di Stato europei (Recovery bond) che serviranno a sostenere progetti di riforma strutturali previsti dai Piani nazionali di riforme di ogni Paese: i Recovery Plan. Lo stanziamento complessivo è di 750 miliardi di euro, da dividere tra i diversi Stati. L’Italia e la Spagna figurano tra i maggiori beneficiari di questa misura.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni che cerchi circa il Recovery Plan 2020 italiano ed europeo: cos’è, come funziona, cosa prevede, l’iter normativo, aggiornamenti ed entrata in vigore.

Tutti gli articoli
Prime Minister Giuseppe Conte Press Conference On New Covid-19 Measures

Recovery Plan verso il CdM decisivo

Atteso in CdM il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) ovvero il Recovery Plan italiano che utilizza i 209 miliardi UE: novità e dibattito.

gualtieri10

Recovery Plan, pochi grandi progetti

Il ministero Gualtieri in Parlamento smentisce i 558 progetti già pronti per il Recovery Plan, sarà un intervento meno dispersivo, Conte: se sbagliamo, mandateci a casa.