Banda Ultralarga: premi alle imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Prorogata la scadenza del progetto che valorizza MPMI e start-up che sviluppano processi innovativi per migliorare l’attività d’impresa.

Con il progetto “Ultranet. Banda ultralarga, Largo al talento “, la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi si propone di favorire la diffusione della Banda ultralarga (BUL) come strumento di sviluppo territoriale, valorizzando e premiando le imprese che sono consapevoli dei vantaggi della digitalizzazione, integrandola per ampliare competitività e produttività.

=> Banda Larga in Italia: la fotografia AgCom

Il premio si basa sulla valutazione a livello locale, promossa e gestita CdC, oltre a una fase nazionale gestita da Unioncamere a cui possono accedere le imprese vincitrici nelle selezioni locali. Possono partecipare le micro, piccole e medie imprese (MPMI) e le imprese start-up che possiedono specifici requisiti:

  • sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Milano, Monza Brianza e Lodi;
  • non essere in stato di liquidazione o scioglimento e non essere sottoposte a procedure concorsuali, in stato di fallimento, di amministrazione controllata, di concordato preventivo.

I progetti presentati, in corso o già realizzati, devono essere finalizzati allo sviluppo di processi innovativi per migliorare l’efficienza e/o efficacia dell’attività d’impresa, ma anche alla realizzazione di prodotti o servizi innovati e allo sviluppo di idee di business innovative che possono essere avviate grazie alla diffusione della BUL. Per candidarsi al premio è necessario inviare la domanda alla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi entro il 10 dicembre 2018.