Safety Jacket, l’airbag per i lavoratori

di Filippo Vendrame

scritto il

Gli infortuni sul posto di lavoro sono, purtroppo, all’ordine del giorno. A tutelare fisicamente le figure professionali ad alto rischio ci prova Safety Jacket, innovativo sistema per la protezione dei lavoratori che nasce dalla collaborazione tra Enel e D-air Lab, startup innovativa collegata a Dainese.

Giubbotto di protezione individuale basato sulla tecnologia D-air, agisce come un airbag per l’uomo, pensato inizialmente commercializzato per il mondo del motociclismo e dello sci. Il primo prototipo è attualmente in fase di test presso le centrali dell’azienda, con l’obiettivo di verificarne l’ergonomia e il funzionamento in situazioni reali. Una volta terminata, il giubbotto “salva vita”potrà entrare a far parte della dotazione in tutte le aziende dove i dipendenti lavorano in luoghi ad alto rischio di incidenti.

Safety Jacket è composto da due elementi: la parte elettronica che riconosce le condizioni di caduta e invia il segnale di attivazione, la parte pneumatica che protegge il lavoratore dall’urto grazie al gonfiaggio di speciali airbag attorno al corpo del lavoratore.

Il design di Safety Jacket è stato oggetto di un’accurata progettazione e verifica mediante programmi di simulazione per garantire la massima protezione delle parti vitali del corpo esposte a traumi in caso di cadute da quote fino a 2 metri per le quali non è previsto l’utilizzo di imbragature, ed urti per effetto pendolo a lavoratori che operano a quote superiori, per cui è prevista l’imbragatura.