Computer forensics: rilasciata la distro live CAINE 1.0

di Massimo Rabbi

scritto il

L’esperto di sicurezza e analisi forense Nanni Bassetti ha annunciato il rilascio della versione 1.0 della distribuzione live CAINE, acronimo per “Computer Aided INvestigative Environment”.

Lo scopo di CAINE e NetBookCAINE (NBCAINE) è quello di fornire un ambiente completo per la computer forensics, riunendo una serie di tool e moduli software già esistenti, rendendone l’utilizzo più semplice e immediato grazie ad una semplice interfaccia utente (GUI).

La release è basata su Ubuntu Linux 8.04 LTS e include Firefox 3.0 e la versione 2009.1.1 di NTFS-3G.

Oltre alle patch e nuovi tool rispetto alla precedente versione, la 1.0 aggiunge una nuova modalità di boot in “text mode”, GtkHash un frontend per l’hashing dei file e nuove feature per il reporting.

CAINE fu inizialmente ideata da Giancarlo Giustini, all’interno di un progetto di Digital Forensics del Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza (CRIS) e supportata dal Dipartimento di Ingegneria Informatica dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Nanni Bassetti è l’attuale project manager di CAINE.

Maggiori informazioni e dettagli sul progetto e i link per i download sono disponibili direttamente sul sito dedicato.

CAINE è rilasciata sotto licenza GPLv2.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi