Noleggio auto on demand via smartphone

di Michele Pepe

scritto il

Uber è un nuovo servizio di noleggio auto con conducente (NCC) per uso privato on demand fruibile attraverso smartphone con tecnologia Apple e Android: attraverso la georeferenziazione sul telefonino, il sistema registra la “pick up location” e l’orario di consegna del veicolo.

=> Leggi i rincari per le auto aziendali

Una volta registrata la richiesta, Uber visualizza un messaggio di accettazione del servizio con ora stimata di arrivo dell’auto e nome del conducente. Una volta che l’auto è in prossimità  del cliente, un altro SMS avvisa il cliente che la propria vettura sta arrivando.

La particolarità  del servizio non si ferma una volta saliti a bordo: il sistema addebita su carta di credito l’importo dovuto lasciando al cliente solo l’incombenza di dover ringraziare l’autista.

=> Scopri come usare lo smartphone come carta di credito

Il pricing, poi, beneficia dei vantaggi della tecnologia mobile, in quanto legato alla velocità  dell’auto: sotto una determinata soglia di velocità  la tariffazione è a tempo mentre al di sopra della stessa la tariffa è determinata in base alla distanza.

=> Leggi i costi e le deduzioni 2013 per le auto

Uber è in sostanze un’applicazione che consente l’erogazione di un servizio di qualità  e trasparenza in un settore che spesso lascia interdetti per le tariffe variabili.

Peccato che Uber non sia al momento attivo in Italia: sarebbe comunque un vantaggio competitivo per chiunque volesse implementarlo specie in quei posti a vocazione turistica dove l’attenzione al cliente può fare la differenza.