Vodafone Internet Key, penna Usb per connessioni ad alta velocità 

di Filippo Vendrame

scritto il

Come avrete potuto notare dal notevole battage pubblicitario degli ultimi giorni, sulle reti televisive nazionali, arriva sul mercato italiano di telefonia mobile un nuovo prodotto marchiato Vodafone che punta tutto alla facilità  di collegamento ad internet in mobilità .

Il suo nome è “Vodafone Internet Key” ed è una penna usb con integrato un modem Gprs/Umts/Hsdpa/Hsupa, che si affianca (o forse dovremo dire “che va a sostituire”) i più ingombranti internet box e le varie connect card (sempre più destinate all’oblio, pare).

Alta velocità  nel taschino: è questo il sunto di questo mini-modem usb. Niente più ingombranti schede Pcmcia da inserire in un portatile, nessun ingombrante modem con cavo, solo una banale penna usb lunga un paio di cm e pesante pochi grammi.

Questo modem permette di collegarsi alla rete ad alta velocità  fino a 3,6Mbit in HSDPA (teorici), ma è già  predisposto all’uso in HSUPA, che è un’evoluzione dell’UMTS che permette di raggiungere velocità  in download di 7,2Mbit e in upload di 384Kbit.

Non male dunque: questa “super penna” viene data gratis a chi si abbona al servizio di connettività  dati di Vodafone, mentre per i clienti ricaricabili può essere acquistata a 199€ (un pò cara).

Per i possessori di partita iva, quindi i clienti aziendali, viene proposta una offerta dedicata, Vodafone Broadband. Si tratta di abbonamenti dati più specifici ad alto traffico, in tre versioni:

  • Vodafone Broadband L, dal costo di 20€ per 60 ore di collegamento al mese o 125MB di traffico
  • Vodafone Broadband XL, che per 35€ include invece 200 ore di connessione UMTS e fino a 600MB di traffico
  • Vodafone Broadband Unlimited, che prevede 10GB di dati al mese senza vincoli di orari, dietro un pagamento mensile di 60 euro.

Va segnalato, tra l’altro, che proprio per questi ultimi 2 la Internet Key è in omaggio.

Una soluzione valida, quella di Vodafone? Purtroppo siamo ancora molto lontani dall’offerta di una vera flat dati in grado di permettere una connettività  mobile senza patemi… Le scelte proposte dall’operatore mobile sono sempre limitanti, ma potrebbe risultare compatibili con le necessità  lavorative.