Come disdire una prenotazione per vaccino COVID?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Giuseppe chiede

Desidero sapere come poter disdettare una prenotazione per la vaccinazione contro il Coronavirus e ottenere la relativa conferma in tempi brevi, o meglio brevissimi.

Barbara Weisz risponde

Il sistema di prenotazione e disdetta delle vaccinazioni Covid cambia da Regione a Regione, con regole locali e senza uniformità a livello nazionale. Inoltre, spesso c’è differenza tra prima e seconda/terza dose. Ancora: in molti casi ci sono istruzioni specifiche per disdire il richiamo e prenotarlo fuori Regione. In genere, si utilizza lo stesso canale di comunicazione tramite cui ha fissato l’appuntamento per la somministrazione del primo vaccino anti Covid-19, anche se spesso esiste una procedura specifica.

Chi ha utilizzato una piattaforma web, di norma deve entrare nel medesimo sistema e utilizzare la funzione che consente di modificare la prenotazione. In alternativa, molte Regioni mettono a disposizione numeri di telefono da contattare per questa eventualità. Di seguito qualche esempio (con la clausola che la procedura può variare tra prima, seconda e terza dose booster).

  • Per il Lazio è possibile disdire o spostare l’appuntamento della prima somministrazione dal sito web https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it cliccando su “Gestisci appuntamenti” e inserendo codice fiscale e numero di appuntamento. Per disdire o spostare la seconda o dose è necessario rivolgersi al Contact Center dedicato telefonando al numero 06.164.161.841. Per la terza dose, volendo procedere online, bisogna prima disdire l’appuntamento (ad esempio preso a 180 giorni) e poi riprenotarne uno nuovo (ad esempio a 150 giorni).
  • In Lombardia è possibile modificare o disdire l’appuntamento non solo tramite la piattaforma online ma anche contattando il numero verde 800 894 545 (con i dati della Tessera sanitaria, il codice fiscale, il numero di cellulare ed il codice identificativo di adesione), che è il canale di riferimento per annullare la terza dose.
  • In Emilia Romagna bisogna chiamare il numero verde 800.608.062 oppure recarsi agli sportelli unici – CUP, in farmacia o tramite le piattaforma web (www.ausl.pr.it).
  • Per la Campania si ricorre alla modifica della prenotazione tramite la piattaforma (https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino), mentre per spostare o cancellare un appuntamento si scrive una mail all’indirizzo hd_ecovid@soresa.it.
  • In Umbria, sul portale dedicato al Covid della Regione, c’è apposita funzione “Annulla Prenotazione”.
  • In Molise si deve rispondere NO all’SMS di conferma dell’appuntamento. Chi risponde SI e non si presenta sarà riconvocato in automatico senza riprenotare, ma dopo due volte finisce in coda alla campagna vaccinale.
  • In Piemonte, si ricorre alla piattaforma web (https://www.ilpiemontetivaccina.it) per dare la propria adesione e poi, per disdire, si devono usare le istruzioni fornite nel momento in cui si viene contattati per fissare il primo appuntamento.
  • In Toscana è possibile disdire l’appuntamento fissato sul portale regionale, accedendo al link https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home e cliccando su “Cancella prenotazione.
  • Per la Sicilia non è stata fornita informativa su questo punto: l’unica possibilità è quella di chiamare il Call Center al numero verde 800 00.99.66 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00.
  • Nelle Marche si deve disdire con le stesse modalità della prenotazione (portale o numero verde), con lo stesso numero di cellulare indicato al momento della prenotazione.
  • In Calabria resta la regola generale di utilizzare i canali tramite cui si è effettuata la prenotazione (medico di base, sito https://www.rcovid19.it/apertura-prenotazioni-vaccinazione/). C’è anche un numero verde generale: 800 76 76 76. E poi c’è il contact center della piattaforma di Poste dedicata alle prenotazioni: 800.009.966 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 (escluso sabato e festivi).
  • In Puglia, nelle FAQ del portale sulle vaccinazioni anti Covid (https://lapugliativaccina.regione.puglia.it/) si legge: “non occorre chiamare nessuno, basta non presentarsi all’appuntamento. Il sistema aggiorna automaticamente le liste”.

Che si tratti di piattaforma online, call center oppure punti fisici sul territorio, ogni Regione offre dunque il servizio di modifica o disdetta della prenotazione del vaccino anti-Covid. In alternativa, per disdire una prenotazione per il vaccino Covid, si procede seguendo le istruzioni fornite al momento dell’appuntamento per modificare la data della somministrazione.

=> Vaccino Covid, nuovi ammessi: iscritti AIRE e non SSN

Se la Regione prevede la possibilità di prenotare il vaccino presso una farmacia, può recarsi presso una di queste e chiedere se possono occuparsi loro della disdetta. Se non fosse questo il suo caso, al momento della prenotazione viene sempre fornito un recapito o uno strumento per cambiare la data della vaccinazione, anche solo ricontattando il medico di base o la ASL se fosse stato questo il canale tramite cui le è stato fissato l’appuntamento. Un’altra strada potrebbe essere quella di contattare direttamente il centro vaccinale presso cui ha l’appuntamento. Loro sono sicuramente in grado o di  effettuare direttamente la procedura oppure di darle le indicazioni corrette, che di norma dovrebbero essere raggiungibili da una apposita sezione dedicato all’emergenza sanitaria del portale istituzionale della sua Regione.

=> Durata Super Green Pass ridotta a 6 mesi

Per quanto concerne le prenotazioni e le cancellazioni delle prenotazioni del vaccino anti Covid per i bambini da 5 a 11 anni, valgono le stesse regole sopra indicate: non essendoci uniformità a livello nazionale, è necessario seguire le istruzioni regionali, con la considerazione che il richiamo si deve effettuare dopo 3 settimane, per cui non è consigliabile spostarlo.

=> Scadenza Green Pass dopo terza dose: cosa fare dopo?

Per quanto riguarda la prima dose (i due appuntamenti sono rilasciati contemporaneamente), la disdetta o lo spostamento della prenotazione segue le regole specifiche per questa categoria di soggetti coinvolti dalla campagna vaccinale (per la quale dovrebbe essere rilasciato un Green Pass, anche se non vi è alcun obbligo di esibirlo).