Sconti ISEE in bolletta automatici dal 2021

di Redazione PMI.it

scritto il

Gli sconti in bolletta per luce, gas e acqua diventano automatici dal 2021, basterà presentare la DSU per la richiesta ISEE: i dettagli.

Cambia dal 1° gennaio 2021 la modalità di richiesta dei bonus sociali, ovvero sconti in bolletta per energia, acqua e gas previsti dai Comuni per i cittadini meno abbienti.

In particolare i bonus energia elettrica, acqua e gas saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, in base all’attestazione ISEE ottenuta dall’INPS, senza che questi debbano presentare domanda al Comune di appartenenza. Vediamo in dettaglio cosa cambia per gli sconti in bolletta dal 2021.

Sconti in bolletta 2021

Per ottenere gli sconti in bolletta, per quanto riguarda luce, acqua e gas, è necessario rientrare in determinati limiti ISEE stabiliti periodicamente dall’ARERA.

Quindi sarà sufficiente che ogni anno, a partire dal 1° gennaio 2021, il cittadino, o il nucleo familiare, compili online sul sito dell’INPS, attraverso il servizio dedicato, la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate.

Anche i successivi rinnovi del bonus avverranno automaticamente a patto che il cittadino o nucleo continui a rientrare nei requisiti richiesti.

=> Calcola il tuo ISEE online su PMI.it

Eventuali domande presentate nei Comuni o nei CAF convenzionati dal 1° gennaio 2021 in poi non saranno accettate e non saranno quindi valide per ottenere il bonus. Rimane però la possibilità di compilare la DSU e la relativa attestazione ISEE presso i CAF o patronati.

Requisiti Bonus
ISEE non superiore a 8.265 euro.

Luce: dai 125 a 173 €/anno

Gas: da 32 a 264 €/anno

Se famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), ISEE non superiore a 20.000 euro.
Titolarità Reddito o Pensione di cittadinanza.