Tratto dallo speciale:

Certificazione Unica INPS: servizio online, come riceverla a casa

di Redazione PMI.it

scritto il

Online sul sito INPS la Certificazione Unica di pensionati e altri soggetti per i quali funge da sostituto d'imposta: ecco tutti i canali per ottenere il modello.

La Certificazione Unica relativa ai redditi 2019 è disponibile online sul portale dell’INPS per chi ha l’Istituto di previdenza come sostituto di imposta.

Per ottenere la CU 2020 ai fini della dichiarazione dei redditi, basta accedere al servizio dedicato (Certificazione Unica) con le consuete credenziali (CIE, SPID, codice fiscale e PIN, CNS), da cui è possibile visualizzare o scaricare e stampare il modello.

I pensionati possono utilizzare anche il servizio Cedolino pensione.

Tramite il Fascicolo previdenziale del cittadino è invece possibile consultare o scaricare le certificazioni relative agli anni precedenti.

In alternativa, la Certificazione Unica si può ottenere tramite i seguenti canali:

  • Contact center (803 164 gratuito da rete fissa o 06 164 164 a pagamento da rete mobile), con CU poi spedita a casa;
  • sportelli o postazioni self-service INPS;
  • patronati e intermediari;
  • Posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it, allegando copia del documento di identità;
  • Comuni e altre pubbliche amministrazioni che hanno sottoscritto un protocollo con l’INPS per l’attivazione di un punto cliente di servizio.

Per i cittadini di oltre 80 anni titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione, è stato attivato il servizio Sportello Mobile che prevede l’invio di una comunicazione, con i recapiti telefonici di un operatore a cui richiedere di farsi mandare la CU a casa.

=> Sanzioni per omessa Certificazione Unica

I pensionati residenti all’estero possono richiedere la certificazione telefonando allo (+39) 06 59058000 o (+39) 06 59053132 dalle 8:00 alle 19:00 ora italiana.

La Certificazione Unica può essere richiesta anche da delegati (con le copie dei documenti di identità dell’interessato e del delegato) o eredi (con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e copia del documento di riconoscimento).

I Video di PMI

Sanzioni per omessa Certificazione Unica