La Polizia di Stato è online per il cittadino

di Manuela De Antonis

scritto il

Buona capacità comunicativa e un livello elevato di interattività: queste le caratteristiche che hanno portato il sito della Polizia di stato a distinguersi tra gli esempi di buone pratiche della PA e a ottenere vari riconoscimenti

Aggiornato costantemente con news di rilevanza internazionale, nazionale e locale il portale poliziadistato.it offre molteplici servizi web per i cittadini italiani e stranieri. Volete sapere se un veicolo risulta rubato o se la banconota che possedete è falsa? Tramite la banca dati presente sul sito è semplice ricevere le informazioni cercate: basta inserire la targa e il telaio del veicolo o il numero di serie della banconota e la Polizia di stato risponde.

Inoltre, sempre tramite la sezione banca dati, si può essere aggiornati sulla situazione italiana dei bambini scomparsi, si possono conoscere i nomi e i volti dei latitanti più pericolosi o vedere l’elenco degli oggetti rubati o ritrovati.
Per essere ancora più vicina al cittadino e alle sue esigenze, la Polizia di Stato ha creato InfoMobile che permette agli utenti di “scaricare” su cellulari e palmari notizie e pillole d’informazione. Tra questi, i numeri per bloccare carte di credito e bancomat smarriti o rubati. In questo modo il telefono cellulare diventa un utile block-notes da consultare in qualsiasi momento. Un altro servizio a disposizione degli utenti del sito è quello dell'”Esperto on line”. I cittadini possono trovare le risposte ai loro dubbi interrogando periodicamente gli esperti in materia di codice della strada, navigazione sicura su Internet, minori, polizia scientifica e auto storiche.

Per parlare in diretta con gli esperti della Polizia di Stato, all’interno di una sessione aperta a tutti, è necessario registrarsi e per farlo servono:

  • username
  • password
  • un indirizzo email valido

L’esperto è a disposizione per rispondere a domande e curiosità nei giorni e negli orari che vengono indicati di volta in volta sul sito e per email. Il forum è moderato: ci sono delle persone addette a verificare l’attinenza delle domande e a metterle in rete e che, se necessario, modificano il titolo dei quesiti a cui viene data risposta per rendere immediatamente comprensibile l’argomento che si sta trattando. In qualsiasi momento si può accedere all’archivio delle risposte prodotte dagli Esperti e catalogate in base alle tematiche di riferimento del forum.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso