Tratto dallo speciale:

Alle Poste senza Green Pass: versamenti agli ATM

di Redazione PMI.it

scritto il

Come effettuare versamenti presso gli sportelli automatici ATM Postamat Cash-In senza recarsi negli uffici postali e quindi anche senza Green Pass.

Dal 1° febbraio sarà necessario esibire il Green Pass base anche per recarsi alle Poste, anche per ritirare la pensione: una novità introdotta dal Governo per contrastare la diffusione del Covid-19 che rischia tuttavia di limitare le operazioni effettuate dai possessori di libretti di risparmio postale o di conto BancoPosta.

=> La lista dei negozi senza Green Pass dal 1° febbraio

Una possibile alternativa in caso di versamento, tuttavia, è data dall’attivazione di un nuovo servizio di Poste Italiane che consente di versare contanti sul proprio libretto anche senza accedere all’ufficio postale, recandosi invece presso gli sportelli automatici ATM contrassegnati come Postamat Cash-In.

Attualmente gli sportelli Postamat Cash-In che mettono a disposizione il servizio di versamento contanti sono una ventina in tutta Italia: oltre a garantire la possibilità di prelievo, infatti, consentono anche il versamento di banconote in tutta sicurezza.

=> Sedi INPS, dal 1° febbraio accesso con Green Pass

Per effettuare questa operazione, che  non richiede l’accesso agli uffici e può essere svolta anche da coloro che sono sprovvisti di Green Pass base, è necessario inserire la carta libretto nell’apposita fessura e selezionare l’opzione relativa al versamento contanti. Dopo aver digitato il PIN personale, sarà possibile inserire le banconote nella fessura e riportare l’importo complessivo (sono ammessi tagli da 50 a 100 euro).

Al termine del versamento, sarà possibile ritirare la stampa cartacea con l’indicazione del versamento e di tutti i dettagli dell’operazione.