Riduzione comparti pubblico impiego

di Teresa Barone

scritto il

Firmata la normativa che porta da undici a quattro i comparti del pubblico impiego.

Lo scorso 13 luglio Aran e sindacati hanno siglato il CCNQ che rivoluziona la divisione in comparti del pubblico impiego, che passano ufficialmente da undici a quattro.

=> Pubblico impiego: novità nei comparti

Come annunciato, infatti, il taglio e la nuova ripartizione dei comparti precede il rinnovo dei contratti nei singoli settori.

Sono stati definiti quattro nuovi comparti:

Funzioni centrali: raggruppa Ministeri, agenzie fiscali, enti pubblici non economici ed altri enti;

Funzioni Locali: si riferisce all’attuale comparto Regioni-autonomie locali;

Istruzione e ricerca: ne fanno parte scuola, accademie e conservatori, università, enti pubblici di ricerca ed altri enti;

=> Riforma Madia: stretta sul pubblico impiego

Sanità: comprende enti e aziende che fanno già parte del comparto.