Canone Rai in bolletta dal 1 luglio

di Teresa Barone

scritto il

Da luglio la prima rata del Canone Rai 2016 viene addebitata nella bolletta dell?energia elettrica.

Luglio è il mese in cui molti contribuenti inizieranno a versare le rate del Canone Rai 2016, secondo quanto disposto dalla nuova normativa che prevede l’addebito in bolletta.

=> Canone RAI 2016: esenzioni, scadenze, sanzioni

La prima rata della tassa è infatti prevista in concomitanza con la bolletta di luglio dell’energia elettrica, che sarà quindi più salata comprendendo 70 euro in più ai consumi effettuati. Il Canone complessivo ammonta a 100 euro e dal 2017 sarà ripartito in rate da 10 euro per 10 mesi: solo per l’anno in corso, invece, la prima tranche di pagamento comprende i primi 7 mesi del 2016.

Per presentare la dichiarazione di non detenzione della televisione c’era tempo fino al 16 maggio scorso, tuttavia chi ha inviato il modulo dal 17 maggio al 30 giugno potrà ottenere l’esenzione solo per il secondo semestre del 2016, mentre chi inoltrerà la dichiarazione successivamente a questa data ed entro il 31 gennaio 2017 potrà beneficiare dell’esenzione per l’anno prossimo.

=> Canone RAI: ecco l’autocertificazione

L’Unione Nazionale Consumatori, come ha dichiarato il segretario Massimiliano Dona, ha chiesto all’Agenzia delle Entrate di emanare il provvedimento sui rimborsi entro luglio:

«Chiediamo che il decreto non preveda solo come chiedere il rimborso dopo che i soldi sono già stati indebitamente riscossi, ma anche cosa devono fare gli utenti per evitare il prelievo del canone non dovuto. Ecco perché il decreto deve essere emanato prima che comincino ad arrivare le bollette della luce di luglio.»