Fumo: nuovi divieti, limiti e sanzioni

di Teresa Barone

scritto il

Ok dal CdM al decreto legislativo anti-fumo: in arrivo nuovi limiti, regole e sanzioni.

Con l?approvazione del Consiglio dei Ministri scattano nuovi divieti e vengono attuate normative precise volte a contrastare i danni causati dal vizio del fumo, su sé stessi e soprattutto sui minori e i soggetti che lo assumono in modo passivo.

=> Campagna anti-fumo del Ministero della Salute

Il decreto legislativo, voluto dal Ministro Beatrice Lorenzin e in linea come le direttive europee, prevede infatti il divieto di fumare in auto con minori a bordo, o con donne in gravidanza, così come nei cortili degli ospedali pediatrici.

Non potranno più essere venduti i pacchetti contenenti 10 sigarette, al fine di limitarne l?acquisto da parte dei giovani, mentre saranno diffuse immagini molto forti e illustranti i possibili danni alla salute (foto che ricopriranno il 65% di ciascun pacchetto).

Sono previste multe salate per i commercianti sorpresi a vendere sigarette ai minori di 18 anni (sanzioni fino a 4mila euro oltre al ritiro della licenza per tre mesi).

Per quanto riguarda le e-cig, devono dotarsi di requisiti di sicurezza e indicazioni precise che indichino il rischio di dipendenza e la presenza di nicotina, mentre non possono essere vendute ai minorenni.

È il Ministro Lorenzin a fornire indicazioni sulla tempistica di attivazione delle nuove misure:

«Approvato decreto legislativo sul fumo, in difesa dei minori non si fuma in auto. In vigore entro Natale.»

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS