La lotta al precariato del Ministro Marianna Madia

di Teresa Barone

scritto il

Renzi consegna il Ministero della PA nelle mani di Marianna Madia, paladina della lotta al precariato a sostegno dei lavoratori della PA.

Risolvere la piaga del precariato nella PA, promuovere una rotazione degli incarichi e una maggiore mobilità: su questi tre principi si fonderà la maggior parte del lavoro del nuovo Ministro Marianna Madia, incaricato di guidare il Ministero della Pubblica Amministrazione per volere del neo-premier Matteo Renzi.

=> Scopri la riforma della PA annunciata da Matteo Renzi

La giovane trentaquattrenne romana, al termine della cerimonia di giuramento del nuovo Governo renziano, ha subito sottolineato quelle che saranno le linee guida del suo dicastero a partire proprio dal sostegno ai tanti precari della PA che a suo parere « rappresentano una piaga, vittime di un sistema d’accesso che non ha funzionato.»

Per il Ministro Madia, che inizia il suo percorso all?ottavo mese di gravidanza, è fondamentale valorizzare le professionalità dei lavoratori statali precari sfruttando con la «giusta mobilità», al fine di riconoscere il contributo di queste risorse definite molto “preziose?.

=> Scopri il programma del Governo Letta

Non mancheranno le misure volte a proseguire il cammino della spending review, provvedimenti finalizzati al taglio della spesa pubblica che toccheranno i Ministeri, gli enti locali e i singoli uffici della PA, così come le aziende partecipate della PA.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?