Allarme precari nella Pubblica Amministrazione

di Teresa Barone

scritto il

Più di 150mila precari nella PA rischiano il posto di lavoro dal 31 dicembre 2013: l?allarme della Cgil e le soluzioni proposte dal Governo.

Sono oltre 150mila i lavoratori precari nella Pubblica Amministrazione che potrebbero restare a casa dalla fine dell?anno: sono dipendenti statali a tempo determinato o co.co.co il cui contratto scadrà il 31 dicembre e, allo stato attuale, non sono state ancora varate misure precise per assicurarne l?impiego.

=> Leggi il decreto del Governo Letta per prorogare i contratti in scadenza nella PA

Una situazione allarmante che è stata messa in evidenza dal coordinatore del Dipartimento del pubblico impiego della Cgil, Michele Gentile, il quale sottolinea anche come molti di questi lavoratori si occupino della gestione di servizi essenziali ai cittadini.

=> Scopri la proposta di riservare ai precari della PA il 40% dei posti nei concorsi

«Fino a oggi abbiamo avuto gli stessi servizi pubblici con minor numero di persone e con molti rapporti di lavoro precari che alla loro scadenza determinano la chiusura dei servizi. Questo è inaccettabile e deve finire. Altrimenti si determinerà un doppio problema sociale, per i cittadini e per questi lavoratori.»

=> Scopri quanti sono i precari della PA con contratti in scadenza

Il Governo potrebbe affrontare il problema precari già venerdì prossimo, portando al varo di un decreto che dovrebbe contenere anche misure relative ai concorsi riservati ai lavoratori con alle spalle almeno tre anni di contratto a tempo determinato e alla proroga biennale della possibilità di andare in pensione con i requisiti pre-Fornero. Nell?ordine del giorno anche la gestione degli esuberi causati dall?attuazione della Spending Review.