Musei statali: ingresso gratuito il giorno del compleanno

di Redazione PMI.it

scritto il

Torna anche nel 2012 l?iniziativa ?L?Arte ti fa gli auguri? del Mibac: ingresso gratuito ai musei e ai luoghi della cultura statali per il giorno del compleanno.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali rinnova anche per il 2012 un?iniziativa interessante che ha avuto molto successo anche lo scorso anno: visitare gratuitamente i musei statali nel giorno del compleanno.

L?iniziativa si chiama “L?Arte ti fa gli auguri? e mira a incentivare la fruizione dei numerosi luoghi della cultura pubblici presenti nel territorio nazionale. Nato nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i “150 anni dell?Unità d?Italia”, il progetto del Ministero rappresenta una risorsa importante sia per i cittadini italiani sia per gli stranieri che provengono dagli Stati membri della UE.

L?ingresso gratuito ai musei statali è quindi consentito esclusivamente il giorno del compleanno, tuttavia può essere esteso anche alla giornata successiva in caso di chiusura. Sarà sufficiente esibire il documento di identità per confermare la propria data di nascita. Per gli appartenenti alle categorie per le quali sono previste agevolazioni, invece, è previsto l?ingresso omaggio per un accompagnatore.

“L?Arte ti fa gli auguri? fa parte delle iniziative ministeriali volte a diffondere la conoscenza del patrimonio culturale italiano, come la “Settimana per la Cultura” e le “Giornate Europeee del Patrimonio”, periodi di tempo durante i quali è sempre consentito l?ingresso libero.

Il sito Beniculturali.it, inoltre, offre la possibilità di consultare la normativa relativa a tutte le possibili agevolazioni ed esenzioni previste per chi sceglie di visitare musei e luoghi d?arte statali. È sempre gratuito, inoltre, l?ingresso ai musei, monumenti, aree archeologiche e gallerie dello Stato per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea che non abbiano compiuto 18 anni o di età superiore ai 65 anni.

Il bilancio dell?evento per quanto riguarda il 2011 è stato più che positivo, come dimostrano i dati resi noti dall?Ufficio Statistica del Mibac e relativi non solo a questa specifica iniziativa ma anche ad altre promozioni avviate nel corso dell?anno – oltre alle due sopracitate – , come in occasione della “Notte dei Musei? e della “Festa della Donna?.