Dire e Fare, giovani sottoVENTI al salone della PA

di Alessia Valentini

scritto il

Si apre DIRE E FARE il salone della Pubblica Amministrazione che innova. Molti appuntamenti riservati ai giovani nello spazio Sottoventi: incontri, mostre e laboratori. Il programma.

Conto alla rovescia per Dire e Fare, il Salone della Pubblica Amministrazione che apre i battenti domani, mercoledì 16 novembre, a Lucca. Con l’obiettivo di bissare il successo della passata edizione riapre lo spazio dedicato ai giovani dal titolo sottoVENTI sotto il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana e la collaborazione delle scuole e degli studenti di tutta la regione. L’occasione permetterà ai giovani di confrontarsi con gli amministratori dei territori limitrofi sui temi di legalità, ambiente, solidarietà, salute, nuove tecnologie mediante incontri, mostre e laboratori, affinché si realizzi una partecipazione attiva e interattiva.

Gli appuntamenti per questo laboratorio, nell’ambito di Dire e Fare, si concretizzano in un’agenda ricca di eventi a tema.

Si inizia mercoledì 16 novembre, dalle 15.00 alle 18.00 con il progetto  di cartografia interattiva del Comune di Reggello Zoom. Fotografiamo il paesaggio realizzato con gli studenti della scuola media.

Giovedì 17 novembre, dalle 9.30 alle 13.00 Io gioco, tu giochi, noi… SPORT! per invitare a una riflessione sulla carta etica dello sport della Regione Toscana. Interverranno rappresentanti del mondo dello sport e della legalità democratica come Pier Luigi Vigna, ex procuratore nazionale antimafia, il giornalista sportivo Massimo Sandrelli e il direttore della Fondazione Museo del Calcio di Coverciano, Fino Fini. Sempre giovedì 17 novembre, h 10.00-13.00 Conoscere il fiume il Laboratorio sulla sicurezza del territorio a cura dell’Associazione per l’Arno. E ancora per giovedì 17 novembre, h 15.00-18.00 Ragazzi insieme. Esperienze in movimento la presentazione del progetto della Regione per sensibilizzare i ragazzi tra i 9 e i 17 anni ad adottare stili di vita salutari e rispettosi dell’ambiente, attraverso esperienze educative a contatto con la natura.

Particolare enfasi sarà data al progetto “GiovaniSì”, finanziato da risorse regionali, nazionali e comunitarie, che prevede nuove linee di intervento e sistematizza le politiche regionali già in vigore, ponendo a sistema anche le esperienze e le attività promosse a livello locale. L’appuntamento è per venerdì 18 novembre, h 10.30-12.30  alla presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che si presenta ai giovani per esporre le linee guida e le azioni del progetto.

Ancora venerdì 18 novembre, h 10.00-12.00 Giocare d’azzardo il Laboratorio a cura di Arci Toscana  mentre alle ore h 15.00-18.00  La comunicazione intergenerazionale incontro-dibattito a cura di Aics Toscana. Per chi fosse interessato è comunque disponibile il programma completo sul sito dell’iniziativa.

Ricordiamo che SottoVENTI si terrà al Polo espositivo LuccaFiere, ex area Bertolli con ingresso gratuito. A tutti i visitatori è richiesta la registrazione che può essere effettuata direttamente alla mostra presso lo sportello accrediti, oppure preventivamente online.

I Video di PMI