Italia.it, Brambilla e Brunetta: sarà nuovo portale

di Lorenzo Gennari

scritto il

Domani a Palazzo Chigi, Renato Brunetta e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega al Turismo Michela Vittoria Brambilla firmeranno il protocollo d?intesa per la realizzazione del nuovo portale del turismo Italia.it

Domani alle 11 a Palazzo Chigi, il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri con delega al Turismo Michela Vittoria Brambilla firmeranno il protocollo d’intesa per la realizzazione del nuovo portale del turismo Italia.it.

Il vecchio sito si è spento il 18 gennaio del 2008, ma è rimasto il dominio Italia.it, creato nel lontano 2004. Tra qualche mese il nuovo portale avrà gli occhi della critica tutti puntati sui propri contenuti e sul proprio stile grafico. L’attenzione maggiore sarà però riservata al logo “it” che dovrà rimpiazzare lo sfortunato “cetriolone” utilizzato in passato, poco accattivante e forse troppo equivoco.

«Lo presentiamo settimana prossima – ha detto il sottosegretario Michela Vittoria Brambilla parlando del nuovo sito ai microfoni di SkyTG24 – e sarà un portale di informazioni, ma anche di prenotazioni e acquisto di pacchetti turistici». La realizzazione di Italia.it non sarà quindi di competenza del ministero di Brunetta, che appunto domani ne affiderà la gestione al dipartimento della Brambilla.

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio aveva già annunciato, ad ottobre, durante la fiera milanese Smau, la ripresa dei lavori per creare un sito internet che presentasse le bellezze artistiche e paesaggistiche del nostro paese. «Presto illustreremo tempistica, contenuti e altri dettagli», aveva detto in quell’occasione la Brambilla, annunciando anche che il nuovo portale avrebbe avuto non più una logica di sola promozione, ma anche quella di commercializzazione.

Nessun dettaglio invece sull’investimento economico che questo progetto comporterà, ma si può pensare ad una spesa contenuta poichè, tra le principali critiche mosse alla precedente gestione, c’erano anche quelle realtive ai 45 milioni di euro utilizzati per ottenere un risultato al di sotto delle aspettative.

Update:

La conferenza stampa per la firma dell?accordo tra il ministro della Pubblica Amministrazione e l?Innovazione, Renato Brunetta, e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Michela Vittoria Brambilla, in programma per oggi 13 gennaio alle ore 11.00 presso la sala stampa di Palazzo Chigi è stata rimandata a data da definirsi a causa di sopraggiunti impegni.

L’incontro è stato rimandato ad oggi, mercoledì 14 gennaio 2009, alle ore 16, presso la Sala Stampa di Palazzo Chigi.