Una vita da social: Internet e i suoi rischi in tour

di Teresa Barone

scritto il

La campagna informativa promossa dalla Polizia di Stato per favorire un uso sicuro e consapevole di Internet.

Fornire consigli per incentivare una navigazione sicura, ma anche contrastare il cyberbullismo: con questi obiettivi ha preso il via la seconda edizione della campagna “Una vita da social? mirata a sensibilizzare i più giovani sui rischi che arrivano dalla Rete, social network in particolare, promossa dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Miur.

=> Cyberbullismo: consigli per navigare in sicurezza

Una vera e propria aula itinerante si sposterà su tutto il territorio nazionale raggiungendo 60 città, dove gli studenti delle scuole locali potranno assistere a lezioni tenute dagli esperti della Polizia e inerenti l?uso corretto e consapevole dei social.

«L’iniziativa – ha sottolineato il prefetto Alessandro Pansa- vuole fare in modo che Internet possa essere vissuto da tutti, a partire dai banchi di scuola, come un’opportunità e non come un pericolo. Il divario fra la conoscenza digitale dei giovani e degli adulti – ha continuato il Prefetto – è enorme e così per i giovani i genitori non possono essere né modelli né maestri, perché in rete il più delle volte non sanno andarci. In rete ci si relaziona con un mondo intangibile, ci sono tante insidie e i genitori devono comunque rimanere un punto di riferimento, una guida.»

=> Scopri l?iniziativa Microsoft-Poliza Postale contro gli abusi sui minori

Tutti gli appuntamenti e le iniziative relative all?evento saranno pubblicati sulla pagina Facebook “Una vita da social?, gestita dalla Polizia Postale.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS