Audiweb: nel 2008 cresce l’accesso ad Internet

di Roberta Donofrio

scritto il

Nel 2008 gli internauti italiani rappresentano il 58% della popolazione, mentre una famiglia su due possiede un PC e si collega a Internet con connessione Adsl

In Italia si evolve il consumo di Internet e cresce la navigazione fuori dalle mura domestiche. Lo conferma la Ricerca di Audiweb Trends condotta su un campione di popolazione di età compresa tra gli 11 e i 74 anni.

Nel 2008 il 58,5% degli italiani dichiara di avere un accesso a Internet da qualsiasi luogo (casa, ufficio, studio, altri luoghi) e attraverso qualsiasi device.
Resta comunque alta, il 49,6%, la percentuale di popolazione che preferisce connettersi da casa, in particolare tra gli studenti universitari (88,2%), nelle prime due fasce d’età, 11-17 (62,7%) e 18-34 (61,6%), e gli individui in cerca di prima occupazione (46,6%).

Cifre incoraggianti anche per l’informatizzazione delle famiglie: una su due possiede un computer e il 45,7% di queste effettua l’accesso a Internet. La modalità di connessione più diffusa è l’ADSL (70,5%) con un abbonamento flat (88,6%) a conferma dell’uso abituale e continuativo di Internet nelle case italiane.

Emerge, inoltre, un uso più consistente di altri dispositivi tecnologici: il 33,3% delle famiglie italiane possiede una console di giochi, il 32,4% è dotato di TV Satellitare, il 26% di TV Digitale Terrestre.