Brainstorming: come generare velocemente nuove idee

di Floriana Giambarresi

scritto il

Di seguito alcune strategie di brainstorming che permettono di usare scorciatoie per ottenere velocemente nuove idee.

Attuare alcune particolari strategie di brainstorming può aumentare nettamente la produttività e il business dell’azienda, in particolare quelle che usano un arco di tempo ridotto. Infatti, ciò fa sì che il team abbia bisogno di utilizzare alcune scorciatoie per arrivare più velocemente a nuove idee.

=> Leggi le regole per un brainstorming di successo

Il brainstorming è uno sport di squadra: in realtà non porta a idee totalmente nuove, ma a idee vecchie e rinnovate per i trend e il mercato attuale. Uno dei più grandi errori che le persone compiono quando cercano di generare nuove idee è quello di non prendere sul serio il processo: è indispensabile concentrarsi, specialmente quando si tratta di discutere una potenziale innovazione. Il brainstorming va dunque preso sul serio.

È comunque difficile generare nuove idee a freddo quindi una strategia utile potrebbe essere quella di iniziare una sessione di brainstorming stimolando ogni membro, ad esempio, a parlare di qualcosa che ha trovato interessante negli ultimi giorni. Potrebbe essere qualsiasi cosa, anche di poco rilevante, ma è utile a uno scopo di riscaldamento.

È infine assolutamente necessario che durante il brainstorming si stacchi dal mondo del Web e della tecnologia in generale, ovvero staccare smartphone, tablet, computer e qualsiasi cosa che possa distrarre. Per prendere appunti basta infatti un foglio di carta o una lavagna, mentre l’email può anche aspettare. Creare idee in fase di brainstorming significa connettersi con le altre persone presenti fisicamente, ma è difficile farl se qualcuno sta aggiornando ad esempio il suo profilo LinkedIn.

=> Scopri se il brainstorming funziona o no