Pausa pranzo, le regole

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il lavoro e le regole, ecco quali sono anche nelle pausa pranzo.

Il lavoro è fatto di impegni e di regole, più o meno dirette, nonché quel tipo di regole che non vengono ne stilate dalla legge ne dal proprio capo, ma nascano dal buon senso e dall’educazione.

=> Cadere sugli errori della pausa pranzo 

Tutto ciò è presente sopratutto in quei momenti in cui ci si allontana dai doveri, ad esempio la pausa pranzo, dove i lavoratori si staccano dal lavoro e si dedicano a ricaricare l’energie e a consumare il pranzo.

Ecco allora tutte le regole da seguire durante la pausa pranzo

=> Pausa pranzo con i colleghi giusti

In primis è importante stare attenti agli alimenti che si portano e si consumo, un divieto categorico sono infatti i cibi che emanano odori troppo forti, sopratutto nel caso in cui la scelta del posto dove passare la pausa pranzo, ricade nell’ufficio. I comportamenti da evitare sono infatti tutti quelli che possono dar fastidio agli altri lavoratori, tra questi si trova infatti l’invadenza e i commenti. Più precisamente bisogna evitare di diventare dei critici gastronomici, commentando o criticando il pranzo degli altri colleghi. Dopo di che è fondamentale sia per se stessi che per gli altri, mantenere la pulizia, regola valida sia per il prima che per il dopo. Più precisamente mantenere pulita la postazione dove si mangia e lavare denti e mani alla fine del pasto. Ed infine non invidare il pasto altrui, è importante consumare solo il proprio pasto e avere tutto l’occoronte per mangiare, come posate e tovaglioli, l’eccezione può presentarsi, ma è vietato chiedere sempre qualcosa ad un collega.

I Video di PMI