Una nuova offerta di lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Offerte di lavoro non sempre si deve accettare, il rifiuto deve avvenire sempre dietro una valutazione minuziosa.

Il problema principale quando si cerca un lavoro è quello di prepararsi al meglio per un colloquio, successivamente arrivare preparati al primo giorno di lavoro e dopo di che preoccuparsi di come crescere nella propria carriera, ma non sono sempre soltanto queste le preoccupazioni di un lavoratore.

=> Iniziare un nuovo lavoro

Durante la propria vita ci si ritrova, sia per lavoro che non, davanti delle domande complesse come ad esempio la scelta di accettare o meno una nuova proprosta di lavoro. Ovviamente non si può e non si deve accettare tutto a prescindere, spesso la conclusione può essere anche negativa. Valutare una proprosta di lavoro è importantissimo, non basta avere fretta e dire subito si o no, ma bisogna valutare con attenzione ogni aspetto della proposta.

=> Le sfide di un nuovo lavoro

L’attenzione nei modi deve ricadere anche e sopratutto quando la proposta si rifiuta, questo per lasciare aperte eventuali possibilità future. Anche in caso di rifiuto bisogna essere professionali e chiari, scrivere una lettera dove si ringrazia l’azienda che ha proposto il lavoro, spiegando, se si vuole, la motivazione per cui si è deciso di rifiutare l’offerta. Ad esempio può bastare spiegare che la proposta ricevuta non è conforme ad obbiettivi, bisogni e proprie necessità. In tutto ciò è sempre consigliato mostrarsi grati e cordiali. Il rifiuto della proposta deve avvenire per delle reali motivazione, dopo aver veramente analizzando la proposta. Un’attenzione importante, da non confondere con il riufiuto di una qualsiasi offerta solo per paura. Questo perché iniziare una nuova avventura lavorativa può essere tanto entusiasmante quanto stressante, ci si sente sotto esame e si devono affrontare novità organizzative, ma bisogna ricordare che se si vuole cresce professionalmente bisogna sapersi mettere in gioco. In poche parole è possibile rifiutare una qualsiasi offerta, ma solo e soltanto se fatto per validi motivi.