Far fruttare il tempo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Lavoro e tempo, ecco come farlo fruttarlo al meglio ogni giorno.

La giornata finisce sempre troppo in fretta e il tempo per terminare tutti gli obiettivi prefissati, non basta mai. Per far fruttare il tempo, ci sono alcuni accorgimenti da fare ogni giorno, per arrivare a fine giornata senza aver sprecato tempo e con tutti gli impegni svolti.

=> Come rendere la mattinata più produttivà

Quando si inizia la giornata la prima cosa da creare è una lista con tutte le azioni che si vogliono fare nelle ore lavorative, stilando una lista nel quale si mettono in fila lavori, impegni e progetti. Gli impegni più importanti dovranno essere svolti per primi, così anche se alcuni impegni si devono spostare al giorno dopo, quelli più importanti non rischieranno ritardi. La regola per un’ottima gestione del tempo è infatti non rimandare, non pensare ogni volta davanti ad un compito di poterlo fare domani, sopratutto i più importanti.

=> La prima ora

La lista per essere perfetta deve avere anche degli orari, ciò vuol dire che vicino ad ogni obiettivo bisogna mettere un tempo massimo per realizzarlo, questo è un modo per lavorare in modo più efficace e inoltre non fa sprecare il tempo. Tutto questo non significa strafare sul lavoro, ma semplicemente saper organizzarsi, in modo da raggiungere gli obbiettivi nel tempo giusto ed avere anche momenti per fare le pause giuste per ricaricare le energie. Gestire al meglio tutto questo non porta una positivà solo sul lavoro ma anche sulla propria vita privata, per questo l’ottima gestione del tempo sin dalle prime ore del mattino porta notevoli riscontri al fisico e alla mente.