Il feedback per migliorare

di Chiara Basciano

scritto il

Utilizzare i feedback per coinvolgere e migliorare i dipendenti.

Il feedback è lo strumento più prezioso per valutare l’andamento dell’azienda e il suo ambiente di lavoro. Esso può essere utilizzato per vari motivi ma in ogni caso presuppone la collaborazione dei dipendenti e un loro sguardo lucido.

=> Scopri come esprimere feedback critici

Il feedback può aiutare a capire se gli obiettivi sono stati raggiunti o almeno se ci si sta avvicinando. In questo caso devono essere a disposizione dei dipendenti dei dati chiari e misurabili, infatti risulta meno utile per metriche fumose. Se presentato nel modo sbagliato questo feedback rischia di essere visto come un processo inutile, invece deve essere concreto e aiutare a migliorare davvero le cose. Nel caso in cui si utilizzi il feedback per valutare il lavoro dei dipendenti bisogna tener conto della soggettività del giudizio. Se infatti il dipendente è chiamato a giudicare un collega il suo giudizio sarà inevitabilmente sporcato da pregiudizi. Ma in ogni caso questo feedback fa luce sui rapporti esistenti all’interno dell’azienda.

=> Leggi le regole del feedback

Un buon metodo è quello di porre domande semplici, in questo modo ci sarà un minor margine di errore. Domande come: quale abitudine o comportamento dovrebbe migliorare il dipendente? Cosa dovrebbe fare un determinato dipendente per migliorare le sue prestazioni prestazioni? In cosa eccelle il dipendente? I manager devono tenere a mente che lo scopo del feedback è la crescita e il miglioramento. Qualsiasi modello selezionato dovrebbe portare a soluzioni utili per migliorare il dipendente.

Fonte immagine Shutterstock