Microsoft alla carica con Windows Phone

di Emanuele Menietti

scritto il

Con il nuovo Windows Mobile 6.5, Microsoft punta a imporre il proprio brand Windows Phone legato alla produzione di soluzioni per il dinamico comparto degli smartphone

Dopo una lunga fase di sviluppo, Microsoft ha infine lanaciato l’atteso Windows Mobile 6.5 a quasi due anni dall’ultimo importante aggiornamento per il suo sistema operativo per smartphone. La distribuzione del nuovo OS è avvenuta contestualmente alla presentazione dei Windows Phone, la gamma di telefoni cellulari disponibili su scala globale compatibili con le soluzioni software implementate da Redmond.

«Con un Windows phone, le persone possono consultare facilmente i contenuti del loro cellulare con il semplice tocco delle dita e possono navigare online attraverso un ottimo browser. Gli utenti possono anche collegarsi a due nuovi servizi che consentono loro di realizzare un backup e condividere i dati e di acquistare un’ampia gamma di applicazioni attraverso il Windows Marketplace for Mobile» si legge nel comunicato stampa pubblicato da Microsoft.

Stando alle prime informazioni, entro la fine dell’anno in corso i principali partner del colosso dell’informatica (Acer, Htc, Lg Electronics, Hp, Samsung, Sony Ericsson e Toshiba) lanceranno una trentina di nuovi dispositivi in grado di supportare Windows Mobile 6.5 in almeno 20 paesi. Una condizione che potrebbe consentire a Microsoft di estendere ulteriormente il bacino di utenti che utilizzano il proprio sistema operativo per gli smartphone.

Il nuovo Windows Mobile 6.5 offre un’interfaccia migliorata e appositamente studiata per sfruttare al meglio le funzionalità touchscreen. La schermata iniziale “Oggi”è stata semplificata per rendere più semplice e immediato l’accesso alle principali funzionalità offerte dal proprio smartphone e dalle soluzioni software implementate da Microsoft. Il sistema operativo introduce anche una nuova opzione per personalizzare il tema grafico dell’interfaccia e una nuova schermata di blocco, attraverso la quale è possibile visualizzare gli aggiornamenti più importanti senza dover sbloccare il telefono.

Un nuovo widget targato MSN si rivela particolarmente utile per ricevere notizie sul meteo, sull’andamento dei titoli azionari e sui risultati dei principali eventi sportivi della giornata. La presenza di NewsBreak Lite RSS permette di rimanere ulteriormente aggiornati attraverso l’iscrizione ai feed dei propri blog e siti di informazione preferiti. Le applicazioni per i social network consentono, inoltre, di accedere con semplicità ai propri profili su Facebook e MySpace e di rimanere in contatto con i propri amici anche in mobilità.

Tra le numerose novità introdotte dalla nuova edizione di Windows Mobile spiccano poi la possibilità di visualizzare le proprie conversazioni via email in elenchi annidati, utili per orientarsi meglio all’interno della propria corrispondenza, e la possibilità di ascoltare e leggere la trascrizione dei messaggi vocali gestiti da Microsoft Exchange. Sempre sul fronte della comunicazione, la nuova interfaccia rende maggiormente intuitiva l’identificazione dei messaggi inviati e di quelli in attesa di risposta, mentre l’utilizzo della cache permette di accedere con più rapidità ai nomi maggiormente utilizzati per l’invio della posta elettronica.

Il nuovo Windows Mobile 6.5 utilizza il plugin Adobe Flash Lite per consentire una visualizzazione dei siti web del tutto comparabile a quella su personal computer e una funzione zoom per ingrandire e leggere più facilmente i contenuti delle pagine. La barra degli indirizzi consente anche di effettuare le ricerche online, mentre un sistema di completamento automatico suggerisce chiavi di ricerca e URL per velocizzare l’esplorazione della Rete.

Infine, a differenza dei suoi predecessori, Windows Mobile 6.5 fornisce anche un supporto completo per Windows Marketplace, la piattaforma messa a punto da Microsoft per l’acquisto e il download di applicazioni aggiuntive per il proprio telefono cellulare. Concepito sulla falsa riga di quanto realizzato da Apple con il suo App Store, Marketplace offre al momento 264 applicativi sia per la produttività che per l’intrattenimento. Nel corso dei prossimi mesi il catalogo accoglierà nuove applicazioni prodotte dagli sviluppatori di terze parti e certificate per poter funzionare sul sistema operativo Windows Mobile.

Microsoft sembra puntare molto sul brand Windows Phone per rafforzare la propria presenza nel dinamico comparto degli smartphone e al tempo stesso sostenere i propri prodotti di punta. L’ecosistema creato da Redmond per il settore mobile integra infatti numerose celebri soluzioni sviluppate dal colosso dell’informatica come: Internet Explorer, il motore di ricerca Bing, Outlook e Office mobile, i servizi di Windows Live.

L’ampia gamma di soluzioni compatibili targate Microsoft e l’alto numero di smartphone equipaggiati con il nuovo OS potrebbero incentivare ulteriormente l’adozione da parte degli utenti del nuovo Windows Mobile 6.5. Il sistema operativo è però giunto in ritardo rispetto a quanto inizialmente previsto dalla società di Redmond, una condizione che secondo alcuni osservatori potrebbe indurre i consumatori ad attendere l’arrivo dell’innovativo Windows Mobile 7 previsto per la seconda metà del 2010.