Smart e la sfida dello scooter elettrico

di Barbara Weisz

scritto il

La casa automobilistica presenterà a Parigi una prima versione del suo primo prodotto a due ruote, che punta su un mix di design e tecnologie green

Uno scooter targato Smart con alimentazione elettrica. È la novità che la casa automobilistica della Mercedes presenterà al Salone dell’auto di Parigi, dal 2 al 17 ottobre prossimi. Per ora è solo un progetto, non si parla di messa in produzione, ma evidentemente a Stoccarda si stanno concentrando su un prodotto che rappresenterebbe una novità assoluta della propria gamma.

E così, dopo aver invaso il mondo con le piccole ed eleganti city cars, alla Smart provano a entrare nella sfida, difficile nonchè innovativa per Stoccarda, degli scooter elettrici. Come da tradizione della casa automobilistica, è particolarmente curato il design: un due ruote affusolato, con la ruota posteriore che sporge oltre la carrozzeria, il sedile piccolo, gli specchietti attaccati alle estermità dell’avvenieristico manubrio.

«Daimler promuove con convinzione la mobilità elettrica urbana del futuro – ha dichiarato Vittorio Braguglia, direttore generale di Mercedes Italia – Dopo la Fortwo Electric Drive, Smart si avvia a presentare al prossimo Salone di Parigi un innovativo concept di scooter al 100% elettrico». Il manager anticipa alcune caratteristiche tecniche, «massimi standard di sicurezza ed un’autonomia di 100 km grazie alla batteria agli ioni di litio», e conclude: «smart e-scooter rappresenta una risposta concreta per un mercato dal futuro promettente».

Bisognerà attendere per sapere alcuni particolari fondamentali: la velocità, i tempi di ricarica. E il prezzo, vera sfida per un settore, quello degli scooter elettrici appunto, che da una parte come dichiarato dallo stesso Braguglia è molto promettente in considerazione del fatto che un po’ per tutti i tipi di veicoli, quelli destinati alla mobilità cittadina in primis, l’alimentazione elettrica potrebbe essere il futuro. Ma c’è l’impressione che, tornando a parlare specificamente di scooter, i produttori ancora non siano riusciti a trovare il giusto mix fra caratteristiche di prodotto e costo attraente per il consumatore.

Il Salone di Parigi sarà un’occasione in cui si vedranno presumibilmente diversi nuovi prodotti. Peugeot presenterà la versione definitiva del suo scooteer elettrico E-Vivacity, che dovrebbe poi arrivare sul mercato nei primi mesi del 2011. E ci sono voci di una novità anche da casa Bmw, con un due ruote elettrico della Mini.