Arenaways, arrivano i treni del mare

di Barbara Weisz

scritto il

Collegamenti fra Piemonte, Liguria e Toscana per tutta l'estate. In arrivo, nuove tratte per Germania e Olanda e treni notturni per Sicilia e Puglia.

Treni balneari fra Piemonte, Liguria e Toscana, con tappe alle Cinque Terre e arrivo a Livorno. E in vista nuovi collegamenti con Olanda e Germania e i già annunciati treni notturni verso Puglia e Sicilia. Sono le nuove proposte di Arenaways, il primo operatore ferroviario italiano privato, che ha lanciato il suo servizio fra Torino e Milano nel dicembre scorso.

Il treno dell’estate parte il 18 giugno e continuerà a funzionare fino ai primi di settembre. Prima partenza da Torino alle 6,20 del mattino, primo tuffo in acqua possibile alle 9,20, orario di arrivo alla stazione di Levanto, provincia di La Spezia. Le fermate, dopo Torino: Asti, Alessandria, Genova, Levanto, Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore, la Spezia, Pisa e infine arrivo a Livorno alle 11 del mattino.
Prevista una tariffa andata e ritorno di 35 euro, (fissa, qualsiasi sia la stazione di partenza o arrivo) e i bambini fino ai 12 anni accompagnati da almeno due adulti viaggeranno gratis. Sul treno, 264 posti disponibili.

Il servizio è stato presentato dall’ad, Giuseppe Arena, e da Enisio Franzosi, Direttore dell’Agenzia di promozione turistica della Regione Liguria. “Nonostante cerchino di impedirmelo in tutti i modi, ponendo sempre ostacoli, costringendomi a ricorsi e a continue riunioni con gli avvocati – ha sottolineato Arena – continuo a proporre idee e nuove soluzioni per un trasporto passeggeri di qualità ad un prezzo più che competitivo. E senza un euro di sovvenzione pubblica”. Il riferimento è al divieto deciso dall‘Ursf (ufficio regolazione servizi ferroviari) ad effettuare le fermate intermedie fra Torino e Milano, un limite all’offerta inizialmente prevista dall’operatore che su questa linea offre un servizio pensato appositamente per i viaggiatori d’affari.

E che ora invece propone offerte per l’estate, e non solo con destinazioni marittime. Sempre da Livorno partirà dal 17 giugno, tutti i sabati, un treno per Hertogenbosch, un servizio turistico che permette di portarsi l’auto al seguito, che funzionerà per tutta l’estate. Dalla cittadina olandese il treno per l’Italia parte invece di venerdì.

Arenaways ha poi siglato un accordo con la spagnola Renfe che le permetterà di effettuare collegamenti notturni fra Nord e Sud Italia. La compagnia ha presentato richiesta per tratte che partono da Torino, fermano ad Alessandria, proseguono per la Sicilia (in realtà fermano a Villa San Giovanni) e per Bari.

Il contratto con l’operatore spagnolo prevede l’utilizzo di tre treni hotel di fabbricazioni Talgo, veri e propri gioielli di ultima generazione attrezzati per il trasporto notturno all’insegna del comfort: cabine di Gran Classe ma anche sedili reclinabili sul modello di quelli degli aerei.
In un secondo tempo, il servizio potrà essere ampliato collegando Italia e Spagna.

Arenaways lo scorso anno aveva 77 treni aumentati a 278 quest’anno e diventeranno 600 nel 2012.