Niente ritenuta del 20% sui bonifici esteri

di Teresa Barone

scritto il

Stop alla ritenuta del 20% applicata ai bonifici esteri: l?Agenzia delle Entrate comunica la sospensione fino al 1 luglio 2014.

Non sarà applicata alcuna ritenuta del 20% sui bonifici esteri: contrariamente a quanto annunciato, l’Agenzia delle Entrate ha deliberato la sospensione del provvedimento su richiesta del Ministro dell’Economia uscente, Fabrizio Saccomanni.

=> Leggi i consigli per gestire il controllo sui conti correnti

Secondo quanto stabilito, le somme di denaro trattenute finora (la normativa è infatti entrata in vigore dal 1 febbraio 2014) saranno restituite, mentre lo stop per le trattenute perdurerà almeno fino al 1 luglio.

Il blocco del prelievo si deve all’evoluzione del contesto internazionale (stando a quanto affermato dal Ministero del Tesoro), tuttavia non sono mancate le polemiche contro la normativa mosse anche dalle associazioni dei consumatori, con Adusbef e Federconsumatori in prima linea.

Dal Ministero dell’Economia, inoltre, fanno sapere che: «Contestualmente al provvedimento di sospensione degli effetti della norma è stata predisposta, per le valutazioni del prossimo Governo – nell’ambito del disegno di legge concernente disposizioni per l’attuazione dell’accordo IGA con gli USA e per l’implementazione del Common Reporting Standard – una norma di abrogazione della ritenuta di cui sopra, ai fini di semplificazione.» 

=> Leggi come cresce l’imposta di bollo sui conti deposito