Fuori il lavoro senza permesso

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Allontanamento dal posto di lavoro senza permesso si rischia il licenziamento, ecco quello che bisogna sapere.

Sul posto di lavoro sono presenti delle importanti regole dettate dalla legge per tutelare sia il lavoratore che l’azienda, tra queste la richiesta di permesso per uscire prima dal lavoro.

Part time e permessi

Richiedere qualche ora di permesso è possibile, l’accettazione dipenderà ovviamente dal datore di lavoro che lo comunicare nei tempi dovuti, nel caso in cui non si rispettano tali regole il dipendente può essere licenziato. La Corte di Cassazione ha stabilito che l’allontanamento dal posto di lavoro senza permesso rappresenta una truffa aggravata, per questo può essere un valido motivo di licenziamento. Nello specifico se un dipendente si allontana che sia per un periodo di tempo più o meno breve senza essersi procurato alcun permesso e durante il suo orario di lavoro, l’azienda può procedere al licenziamento.

Motivazioni da permesso

Bisogna precisare però che in alcuni casi in sede di Corte di Appello alcune sentenze vengono rivalutate, questo perché si analizzano nel dettaglio la durata dell’assenza, il livello dell’impiegato protagonista dell’episodio di assenteismo, la valutazione degli effettivi disagi che si sono verificati all’azienda in sua assenza. Il tutto si conclude comunque in un evento negativo anche per il futuro della carriera, spesso se non licenziato il dipendente deve subire comunque altre conseguenze, ad esempio diversi giorni di sospensione non retribuita.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali