Freelance: 10 professioni emergenti nel 2024

di Teresa Barone

19 Dicembre 2023 11:03

Boom di lavoratori autonomi in Italia: ecco 10 professioni destinate a diventare protagoniste nel 2024, dal mondo Social all'Intelligenza Artificiale.

L’Italia è prima in Europa per numero di lavoratori autonomi, che nel 2022 hanno raggiunto quota quattro milioni e mezzo. Un popolo di freelance spesso non iscritti ad Albi e ordini professionali ma destinati a crescere ulteriormente nel 2024.

In questo scenario stanno nascendo nuove professioni destinate a crescere e a diventare protagoniste nel corso del 2024 ormai alle porte:

  1. Social seller, chiamato a operare nel mondo delle vendite moderne creando connessioni autentiche con i potenziali clienti attraverso i social media;
  2. Influencer, una professione sempre molto attrattività ma basata su competenze da mantenere sempre aggiornate, al fine di offrire contenuti di qualità e attivare strategie di marketing e di analisi dati;
  3. Mediatore familiare, una figura portata in auge grazie alla Riforma Cartabia (Legge n. 206 del 2021);
  4. Disability manager, professionista impegnato a rimuovere le barriere e a creare un ambiente che favorisca la partecipazione piena e l’uguaglianza senza distinzioni;
  5. Digital marketing specialist, specializzato nel campo del marketing digitale e dotato di una vasta gamma di competenze;
  6. Coach, in possesso di abilità comunicative avanzate per aiutare a definire obiettivi chiari e sviluppare piani d’azione realistici;
  7. Insegnista, in grado di creare messaggi visivi unici attraverso insegne (luminose e non) sia esterne che interne;
  8. HSE advisor, una risorsa favorire la sicurezza dei lavoratori in grado di garantire la protezione in diversi ambienti;
  9. Traduttore dei segni, figura molto versatile richiesta in vari ambiti (scolastici, giuridici, sanitari);
  10. AI expert, esperto di Intelligenza Artificiale e dotato di competenze che spaziano dallo sviluppo di algoritmi all’analisi di dati.

Per molti, tuttavia, è fondamentale ottenere maggiore tutela legislativa così come avere a disposizione un network di supporto e di scambio, come sottolinea Luciana Barone, presidente di Formazione24H.

Tra le professioni in crescita, stiamo notando una forte richiesta di mediatori familiari: a seguito della riforma Cartabia, l’associazione sta ricevendo numerose richieste dai Tribunali per fornire elenchi dei nostri soci specializzati in tale settore, spiega Barone. Continuano ad aumentare anche gli influencer e si fanno strada professioni come l’insegnista e il social seller.