Lavoro e successo: Italiani pessimisti

di Redazione PMI.it

scritto il

LinkedIn Opportunity Index 2020: Italia fanalino di coda per ottimismo e fiducia nelle opportunità che portano a realizzarsi sul lavoro e nella vita.

Qual è il livello di fiducia degli Italiani rispetto alle opportunità e alle aspettative per realizzazione nella vita? Come percepiscono le barriere che limitano le chance di raggiungere gli obiettivi?

La ricerca LinkedIn Opportunity Index 2020, basata su oltre 30mila interviste in 22 paesi nel mondo inclusa l’Italia, fa luce sulle aspirazioni delle persone a livello mondiale per quanto riguarda la vita professionale e quella privata.

=> Produttivi e soddisfatti: strategie efficaci

Stando ai dati emersi dall’indagine, l’Italia ha ottenuto il punteggio più basso per quanto riguarda la valutazione della “disponibilità di opportunità sul mercato”, collocandosi al penultimo posto nella classifica mondiale anche rispetto alla “fiducia nel successo”.

Gli italiani, quindi, non sembrano condividere l’ottimismo che caratterizza il resto del mondo, sebbene siano consapevoli che l’impegno nel lavoro e un buon livello di istruzione rappresentino strumenti indispensabili per realizzarsi nella vita, sebbene anche la disponibilità di una persona ad accettare il cambiamento e la parità di accesso alle opportunità incidano non poco per ottenere maggiore soddisfazione personale.

Sempre focalizzando l’attenzione sull’Italia, le principali fonti di preoccupazione sono: questioni ambientali (20%), problemi di salute (16%), sicurezza (10%), qualità dell’istruzione (9%). Gli Italiani, inoltre, cercano opportunità legate al lavoro che garantiscano un buon equilibrio tra vita professionale e privata, sicurezza e stabilità senza dover rinunciare a fare ciò che realmente amano.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali