Chi è il Project Engineer Subsea

di Chiara Basciano

scritto il

Una figura relativamente nuova, la cui professionalità è molto richiesta in questo periodo.

Una professionalità relativamente nuova, che si sta ritagliando uno spazio sempre più stabile in azienda in questi ultimi tempi, è quella del Project Engineer Subsea: il manager specialista in progetti sottomarini, una figura attiva sia in fase progettuale che in quella dell’installazione delle stesse, che ha così conoscenza di normative e procedure come di materiali e tecniche in uso nel settore.

Molto richiesto nel settore Oil&Gas, il Project Engineer Subsea vede oggi applicate le sue competenze anche in altri ambienti, visto il proliferare di cavi sottomarini e installazioni dedicate alla produzione e trasporto di energia sotto il livello del mare. Il suo profilo ideale è quello di un ingegnere che abbia maturato dai tre ai cinque anni di esperienza nel settore, o sia stato impiegato in aziende Oil&Gas.

Il suo ruolo è strettamente legato alla struttura che si va a concepire e realizzare. Sarà lui a occuparsi di tutte le fasi, dal coordinamento dei lavori e del team messo a disposizione, fino alla documentazione e ai collaudi necessari prima della consegna.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari