Le 4C dell?ottimo collaboratore

di Chiara Basciano

scritto il

Le quattro caratteristiche fondamentali che un ottimo impiegato deve avere secondo l'American Management Association.

Ciò che rende grande un collaboratore? L’American Management Association ha un’interessante teoria, venuta fuori da interviste a circa 800 tra manager e dirigenti, che riassume le quattro caratteristiche fondamentali che un ottimo impiegato deve avere, e che devono essere ricercate in sede di assunzione.

=> Leggi come far funzionare una squadra

Al di là dell’Oceano vengono definite come le 4C, ovvero Critical thinking, Communication, Collaboration and Creativity, e per quel che riguarda noi possono essere tradotte in: pensiero critico, comunicazione, collaborazione e creatività. Quattro aspetti della vita professionale che, sempre secondo l’American Management Association, devono essere tenuti bene a mente anche da quanti si imbarcassero in una startup, come elementi strategici per assicurarsi la sopravvivenza quando c’è bisogno di adattarsi ai cambiamenti dei mercati ed essere innovativi.

=> Scopri l’importanza del riposo per il gruppo

Secondo tre manager su quattro queste quattro caratteristiche diventeranno ancora più importanti nei prossimi anni, mentre d’altro canto riconoscono come una buona percentuale dei loro collaboratori non eccella al momento in qualcuna di esse. L’indagine comunque suggerisce anche che queste abilità possono essere coltivate e sviluppate, e che ciò riesce meglio con collaboratori giovani, magari neolaureati, più malleabili degli impiegati con alle spalle una lunga esperienza.

Le tecniche migliori per sviluppare le 4C? Sempre secondo l’indagine le risposte migliori arrivano dal One-to-one coaching e dal Mentoring.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari