Da Haiti all?Italia per diventare manager

di Chiara Basciano

scritto il

La storia dei ragazzi coinvolti nel progetto Education & Entrepreneurship Italia-Haiti.

Sono più di venti i ragazzi haitiani, e tra questi figurano gli ultimi sei che hanno da poco seguito per un mese un corso di Formazione Amministrativa e Manageriale, inseriti nel progetto Education & Entrepreneurship Italia-Haiti, realizzato dalla Fondazione EY insieme alla Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus. Il loro sogno è quello di valorizzare il viaggio dalla realtà di Port au Pince fino a Milano, per acquisire le competenze manageriali adatte a migliorarsi nella gestione del loro lavoro quotidiano.

I giovani inseriti nel progetto sono professionisti che lavorano a stretto contatto con Padre Rick Frechette, sacerdote e medico attivo nell’isola da più di 20 anni e direttore di N.P.H. A loro viene dedicata la fase di Formazione Amministrativa e Manageriale, mentre parallelamente vengono finanziati progetti sul territorio, con lo scopo di dare alla popolazione locale la possibilità di autodeterminarsi attraverso il lavoro e le proprie competenze. Con in più i professionisti di EY che ogni anno, dal 2011, partono alla volta dell’isola per toccare con mano l’evolversi dei progetti.

Donato Iacovone, Managing Partner di EY MED (Italia, Spagna e Portogallo) ha così dichiarato: «Si tratta di un progetto nato dalla convinzione che l’investimento migliore sia quello che scommette sulla formazione e sulla crescita dei talenti locali, in modo che possano diventare protagonisti del futuro di Haiti». Parere condiviso da Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava N.P.H Italia, che sottolinea come ci si trovi davanti a «un lungimirante esempio di volontariato d’impresa, che speriamo possa servire da modello». Intanto servirà di sicuro nella vita lavorativa di tutti i giorni per i ragazzi coinvolti nella fase di formazione.

I Video di PMI