Competizione e differenze tra i due sessi

di Teresa Barone

scritto il

Donne e uomini alle prese con il lavoro in team e la cooperazione sul lavoro: tutte le differenze messe in luce da uno studio USA.

Le donne non amano gli ambienti competitivi preferendo la cooperazione e il lavoro di squadra, al contrario dei colleghi uomini più inclini a lavorare da soli  e in autonomia. Queste e altre differenze tra i due sessi sono state illustrate da due ricercatori americani autori di uno studio che mette nero su bianco un aspetto inedito delle disparità di genere.

=> Scopri le differenze tra i due sessi in materia di carriera e stipendio

La ricerca, condotta da Peter J. Kuhn e Marie-Claire Villeval, mostra come anche dal punto di vista lavorativo e relazionale i due sessi siano sostanzialmente diversi e, tuttavia, in grado di ottenere i medesimi risultati anche operando diversamente. La performance femminile in ambienti non competitivi è infatti pari alla prestazione maschile in ambiti fortemente concorrenziali.

A rappresentare una leva efficace per l’universo rosa è la cooperazione finalizzata a sostenere e aiutare il prossimo, e anche se le donne sembrano mostrare una minore fiducia nelle proprie capacità sono in grado, allo stesso tempo, di investire nel lavoro dei partner (se ritenuti capaci). Gli uomini hanno la tendenza, invece, a mostrare sfiducia nelle attitudini dei colleghi preferendo agire da soli e non dover condividere un eventuale successo.

=> Leggi perché dal 2016 ci sarà parità di stipendio uomo-donna

Alla base della diversità tra i due sessi ci sarebbe quindi un diverso modo di relazionarsi con il prossimo.