Coltivare e rafforzare le relazioni sul lavoro

di Teresa Barone

scritto il

Consigli per costruire relazioni salde e proficue anche in ambito professionale.

Costruire relazioni durature sul lavoro non è un’impresa da poco. Rendere realmente duraturi ed efficaci i contatti che fanno parte della propria rete è un’operazione che richiede tempo e notevole impegno, tuttavia il successo in ambito professionale si conquista anche creando partnership e legami solidi.

=> Scopri le strategie di networking per manager introversi

Qualsiasi relazione sul lavoro ha infatti bisogno di essere coltivata e mantenuta forte nel tempo, anche semplicemente organizzando incontri periodici (un pranzo, ad esempio), inviando una email o facendo una telefonata per complimentarsi in merito a un recente successo, mostrando effettivo interesse. Se si tratta di contatti che appartengono alla propria rete su LinkedIn, ad esempio, è relativamente facile monitorare gli avanzamenti di carriera e i cambiamenti di incarico dei singoli membri.

Un altro aspetto da non sottovalutare riguarda le opportunità di collaborazione con i componenti della propria rete di relazioni: ogni professionista si caratterizza, infatti, per una serie di abilità e competenze che potrebbero rivelarsi utili in un momento particolare della carriera personale. La collaborazione tra professionisti, tuttavia, dà i suoi frutti solo se basata sulla fiducia e il rispetto reciproci, e sul lavoro indirizzato verso un obiettivo comune.

=> Scopri gli errori comuni del networking

Anche le relazioni d’affari si fondano, infine, sul sostegno vicendevole. L’atteggiamento giusto prevede quindi la costante offerta di supporto nei confronti dei “colleghi” che hanno bisogno di una guida o di un mentore, sostenendoli nelle decisioni professionali importanti.