Personalità e retribuzione: c?è un legame

di Teresa Barone

scritto il

Busta paga più ricca per i razionali, povera per gli idealisti: uno studio rivela la relazione esistente tra stipendio e personalità.

Dimmi che personalità hai e ti dirò a quanto ammonta la tua busta paga. Secondo un nuovo studio esiste un legame molto forte tra retribuzione e carattere, tra lo stipendio che percepiamo e la nostra indole.

=> Scopri perché uno stipendio più alto limita lo stress sul lavoro

La personalità ha il potere di influire in modo determinante sullo stipendio, stando almeno a quanto rileva una recente ricerca condotta da CareerAssessmentSite.com. Per  giungere a questa conclusione è stato utilizzato il Myers-Briggs Test basato su sedici tipologie di personalità differenti.

Combinando alcuni lati del carattere tra loro, precisamente estroversione, introversione, sensitività e intuizione, pensiero e sentimento, giudizio e percezione, sono stati individuati quattro profili complessivi ai qual corrispondono retribuzioni medie diverse.

=> Leggi cosa determina il compenso di un CEO

C’è il razionale, l’idealista, il ligio alle regole e infine il creativo: non stupirà apprendere che, secondo la ricerca, sono proprio i razionali ad avere maggiori chance di percepire stipendi da capogiro, mentre sono gli idealisti e gli “spiriti liberi” ad avere la peggio, generalmente costretti a lottare non poco per ottenere prospettive di guadagno migliori.