Investire in un MBA: quali prospettive di guadagno?

di Teresa Barone

scritto il

Vantaggi e prospettive di stipendio per i laureati MBA: i dati resi noti dal ?TopMBA.com jobs and salary trends report? di Qs.

Investire in un Master in Business Administration rappresenta una scelta sempre più vantaggiosa, in grado di garantire ottime prospettive occupazionali e retributive. A percepire ricchi compensi sono soprattutto coloro che scelgono di lasciare l’Italia optando per un incarico all’estero, come rivela  il “TopMBA.com jobs and salary trends report” relative al 2013 e al 2014 realizzato da Qs – l’agenzia Quacquarelli Symonds.

=> Scopri quanto vale un MBA

Monitorando le opinioni di 4.318 recruiters a livello globale e in possesso di una qualifica MBA, l’agenzia ha messo in evidenza come siano sempre di più i laureati che tentano di accedere ai Master in Business Administration (in numero delle richieste di ammissione cresce del 15% ogni anno, dal 1990 a oggi).

Una percentuale che arriva fino al 20% in Asia, dove la domanda è in continua crescita in controtendenza rispetto agli USA e all’Europa, Italia compresa. Per quanto riguarda gli ambiti professionali maggiormente in auge, compaiono consulenza, finanza, tecnologia e grande industria, seguiti dal turismo, dal ramo farmaceutico e sanitario, dai media e dall’industria mineraria.

Quale Business School scegliere? Secondo i report Qs in cima alla classifica delle strutture più competitive figurano le americane Harvard e Stanford, la francese Insead  e la London Business School. In ambito europeo  la Bocconi si colloca invece al sesto posto.

=> Leggi perché i manager migliori si formano negli USA

Dando uno sguardo alle prospettive di stipendio, le retribuzioni più ricche sono percepite dai laureati MBA che scelgono di abbandonare la Patria: si parla di stipendi compresi tra i 110mila e i 150mila dollari, precisamente 133mila dollari in Australia e 129mila in Svizzera, scendendo fino ai 106mila dollari circa in Gran Bretaglia, 100mila in Francia e 98mila negli USA.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito