Manager che guardano alle Pmi

di Chiara Basciano

scritto il

Le aziende imprenditoriali italiane fanno gola ai top manager

Sarà il contatto più diretto coi risultati, ma i top manager guardano con interesse alle realtà imprenditoriali italiane.

=> Vai a più manager nelle Pmi

Dal sondaggio condotto da Innext e Intermedia Selection infatti risulta che i manager che hanno lavorato sia in multinazionali che in Pmi, considerano queste ultime più soddisfacenti, nel dettaglio il 60% dei manager si ritiene più che soddisfatto del lavoro svolto. Inoltre l’80% desidererebbe lavorare in un’azienda imprenditoriale, preferendola ad una realtà multinazionale.

Eppure è un ritratto in chiaroscuro quello che esce fuori. I manager infatti lamentano l’incapacità di delegare degli imprenditori con cui hanno lavorato ma ne apprezzano i tempi decisionali. Dal loro lato invece le mancanze lamentate dagli imprenditori nei confronti dei manager sono la mancanza di iniziativa (elemento spesso soffocato in una multinazionale) e le scarsa capacità di rischiare. Fondamentalmente la forma mentale è diversa.

=> Leggi lo sviluppo delle Pmi

Laddove in una multinazionale lo spazio di manovra è limitato, in una Pmi bisogna saper agire in maniera veloce e decisa, quindi da un lato il lavoro è più stimolante, ma potrebbe risultare anche più stressante. I manager individuano quindi le capacità necessarie per lavorare in una multinazionale come quelle legate alla capacità di fare squadra (team building per il 78% e team working per il 75%), mentre problem solving per il 69%) e definizione della strategia per il 53% sono considerati elementi essenziali per la vita imprenditoriale.

I Video di PMI