I grandi leader sono umili servitori

di Teresa Barone

scritto il

Caratteristiche e vantaggi della ?leadership servile?.

Per diventare leader brillanti e riuscire a gestire al meglio una squadra è determinante saper mettere se stessi a disposizione degli altri, mostrandosi desiderosi di aiutare e sostenere, a prescindere dal ruolo di comando svolto.

=> Leggi le regole per diventare un capo perfetto

Una teoria controcorrente che si basa su un principio di fondo: i bravi manager dovrebbero percepire se stessi come servi più che come leader, imparando prima a obbedire ed eseguire e solo successivamente a dare ordini.

=> Scopri perché fa bene passare del tempo con il capo

Un approccio in grado di garantire successo e autorevolezza, incrementando la fiducia dei collaboratori nel loro capo e nel management aziendale.

=> Scopri come dirigere al meglio

Solo per fare alcuni esempi pratici, applicare la teoria della “leadership servile” significa valorizzare la forza lavoro mostrando empatia e disponibilità nei confronti dei dipendenti, costruendo un squadra composta da elementi disposti ad aiutarsi reciprocamente e pensando al benessere delle persone più che al profitto finale.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari