Il travel manager del futuro

di Chiara Basciano

scritto il

Cambia il modo di lavorare del Travel Manager secondo i vertici di AirPlus

Arrivano da Caroline Haywood, Managing Director di AirPlus e Roger Eccleston, Head of Strategic Projects di Air Plus considerazioni riguardanti la figura del Travel Manager e sul futuro di questa figura professionale.

=> Leggi Travel Manager e fornitori

Secondo i due la necessità di stringere i denti e fare economia è ormai superata e i Travel Manager possono permettersi di sviluppare un nuovo modo di lavorare. Nel dettaglio la Haywood dice che non si tratta solo di una riorganizzazione pratica ma di cambiare profondamente gli obiettivi e la filosofia del travel management.

=> Vai alle previsioni sui viaggi d’affari

Le competenze di marketing sono diventate parte integrante del suo lavoro, oltre allo sviluppo della comunicazione, nodo centrale per qualsiasi lavoro in questo momento storico. Come comunicazione si intendono molti livelli contemporaneamente. Prima di tutto quella con i clienti, in secondo luogo quella con i colleghi, in modo da sviluppare un corpo omogeneo e infine quella con i vari settori con cui si ha costantemente a che fare, dalle compagnie aeree alle strutture alberghiere.

=> Scopri il miglior travel manager

Come commenta Eccleston «La mercificazione nel settore viaggi non può avere presa, ci sono troppe variabili in gioco: il clima, la posizione, l’ambiente» ed è per questo che i due ipotizzano una nuova era per i Travel Manager, più incentrata sul cliente, che deve diventare la loro unica preoccupazione.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito