Dirigenti tra instabilità e ricerca di lavoro

di Teresa Barone

scritto il

Cresce il numero di dirigenti che cambia lavoro spostandosi da un?azienda a un?altra: ecco percentuali e strategie per cercare lavoro.

La crisi pesa anche sui dirigenti favorendo una maggiore mobilità: solo nel corso del 2013, infatti, il 16,9% dei manager del settore privato ha cambiato lavoro.

=> Leggi perché i dirigenti italiani sono esclusi da mobilità e Cig

Lo afferma un recente report diffuso da Manageritalia, elaborato su dati Inps e propri, che informa anche sulle cifre relative all’occupazione di questa categoria professionale, purtroppo non troppo positive. L’anno scorso hanno perso il posto di lavoro 1500 dirigenti, tanto che da un totale di 120mila del 2012 si è passati a 118500 nel corso del 2013.

Ma quali sono i canali prioritari utilizzati dai manager per trovare una nuova occupazione? Secondo Manageritalia, il 41,3% si affida alla rete di relazioni e contatti personali costruita nel tempo nella speranza di ottenere nuove opportunità per proseguire nella carriera.

=> Leggi come cresce la sfiducia verso i manager italiani

Un buon 26,3%, tuttavia, preferisce contattare le società di ricerca del personale inviando il proprio CV e cercando di “raffinare” la ricerca rivolgendosi ai recruiters che si occupano di una specifica qualifica professionale. Se il 9% dei manager preferisce leggere gli annunci di lavoro sul Web, l’8,7% fa riferimento ai giornali cartacei. Sopravvive ancora un 5% di professionisti che sceglie di proporsi segnalando la propria autocandidatura direttamente alle aziende.