Master per manager delle risorse artistiche

di Teresa Barone

scritto il

La V edizione del Master in Management delle risorse artistiche e culturali (MaRac) promosso da Fondazione Roma e Iulm.

Formare professionisti qualificati in grado di gestire le risorse artistiche e culturali: questa la finalità del Master in Management delle risorse artistiche e culturali (MaRac) promosso dalla Fondazione Roma e dall’Università Iulm, percorso finalizzato a creare figure manageriali abili nel creare solidi legami tra il mondo dell’arte e le aziende.

=> Scopri tutte le opportunità di formazione

Le iscrizioni per il Master, giunto alla quinta edizione, saranno aperte fino al 9 gennaio 2015. Possono partecipare i laureati italiani e stranieri in possesso di un titolo di studio ritenuto equipollente.

Al termine del Master, tutti agli studenti saranno messi alla prova attraverso l’organizzazione d un evento culturale (resa possibile grazie alla concessione di un budget), mentre gli aspiranti manager ritenuti più meritevoli potranno ottenere una borsa di studio a copertura parziale o totale (da 2500 euro fino a 3500 euro).

=> Scopri quali sono i 100 MBA migliori al mondo

Quali opportunità di carriera attendono i giovani esperti in management delle risorse artistiche? I dati parlano chiaro, mostrando come negli anni passati – a meno di 6 mesi dal diploma – il 72% dei partecipanti abbia intrapreso un percorso professionale inerente l’ambito di studio scelto.