MBA: sbocchi e vantaggi per la carriera

di Redazione PMI.it

scritto il

L?indagine CIMBA mostra come un MBA rappresenti ancora un valore aggiunto per trovare lavoro e avanzare nella carriera.

Quanto influisce la frequenza di un Master in Business Administration per trovare lavoro e avanzare nella carriera? CIMBA ha effettuato un’indagine sui partecipanti ai corsi dal 2010 a oggi, sia nella formula part-time sia full-time, mettendo in evidenza come un MBA rappresenti ancora un trampolino di lancio notevole.

=> Scopri quanto vale un MBA

Il 98% degli studenti MBA full-time, ad esempio, trova lavoro entro sei mesi dalla fine del percorso formativo, mentre il 90% dei laureati part-time beneficia di uno scatto di carriera nei due anni successivi al completamento del Master.  

«Questi dati – ha commentato Cristina Turchet, associate director di Cimba – indicano come il programma di studio e il contesto internazionale cui vengono esposti i nostri studenti rappresentino un vero agente di cambiamento nelle persone, sia nelle loro capacità sia nelle loro aspettative, e al tempo stesso offra delle importanti chance di avanzamento di carriera. Chance che derivano, molto spesso, da una nuova capacità del manager di selezionare e di cogliere le opportunità, scegliendo i contesti di lavoro più consoni alle proprie caratteristiche.»

Per quanto riguarda gli incarichi occupati dagli studenti alla fine del percorso MBA, l’indagine mostra un 24% relativo all’area marketing/sales, seguito dal general management e dal comparto operations/logistic. E ancora, il 17% conquista un ruolo nel finance/accounting, mentre in misura minore compaiono consulting, IT, lean/six sigma.

=> Leggi perché i manager migliori si formano negli USA